Cosa ci spinge

Molte persone trascorrono il tempo libero nei centri commerciali, davanti alla tv o al bar senza che queste attività attenuino il senso di noia che le pervade. Tutt’altra cosa è fare volontariato: ci si sente vivi, si partecipa ad attività interessanti, si mettono in circolo le idee, si fanno nuove esperienze, si esce di casa. La qualità della vita migliora sia per il volontario, sia, di conseguenza, per il beneficiario dell’attività elargita.

IMG_5150

Le motivazioni che spingono una persona ad agire nel campo del volontariato possono essere le più diverse. C’è chi è spinto da spirito di altruismo; chi dalla soddisfazione per il lavoro compiuto, chi dalla percezione di sentirsi  utile e così via. E’ così anche per il Gruppo di Monte Olimpino, laddove le varie motivazioni si intrecciano e si fondono ma, tutte, ispirano e animano una partecipazione che, in ruoli e livelli diversi,  mira a tenere alta l’immagine del Gruppo.