Il territorio

Panorama Pin Umbrela

Monte Olimpino è un quartiere densamente popolato della città di Como, che ha conosciuto un enorme sviluppo nel secondo Dopoguerra, ubicato su un colle che domina la città in direzione nord ovest. I suoi confini sono segnati: a sud, città di Como; ad ovest, Comuni di San Fermo, Cavallasca, Chiasso (CH), quartiere di Ponte Chiasso; a nord, quartiere di Sagnino, ad est, quartiere di Tavernola.

Costituisce un passaggio quasi obbligato per chi, da Como, voglia recarsi oltre confine. Tutto il centro abitato sorge lungo la via Bellinzona, strada principale, il cui percorso si snoda tra due alture rispettivamente a sinistra e a destra della direttrice di marcia che porta in Svizzera: la collina di Cardano e la collina di Cardina.

Sulle pendici di entrambe sono presenti importanti vestigia appartenenti alla cosiddetta “Linea Cadorna”, sistema difensivo risalente alla prima guerra mondiale costruito per impedire che la Germania, violando la neutralità svizzera, irrompesse alle spalle dello schieramento italiano.

Il Gruppo di Monte Olimpino si è fatto parte attiva nel restauro di due infrastrutture appartenenti alla linea difensiva: il “Fortino del Monte Sasso” in località Majocca e la “Batteria di Cardina” a Cardina. Si vedano, in proposito, le pagine successive.