Inaugurazione del Museo degli Alpini sul Doss Trento

Inaugurazione del Museo degli Alpini sul Doss Trento

Image00013      Image00036

Lunedì  18 ottobre una delegazione della nostra sezione composta dal Presidente Enrico Bianchi, dal Presidente Emerito Enrico Gaffuri, dal consigliere Mario Ghielmetti e dall’alpino Giuseppe Arzuffi si è recata a Trento per presenziare all’inaugurazione del  “Museo degli Alpini”. Molti i Vessilli sezionali e i gagliardetti dei gruppi che hanno voluto essere presenti a questo importante avvenimento. Il Presidente Nazionale Sebastiano Favero, il ministro della difesa Lorenzo Guerrini, il comandante delle truppe alpine Gen. C.A. Claudio Berto e il Sindaco di Trento Franco Ianeselli hanno tagliato il nastro tricolore, inaugurando il museo dopo i lavori di riammodernamento e ampliamento.

Ancora una volta il presidente Nazionale ha rivolto al ministro Guerrini un accorato appello affinché la leva obbligatoria venga ripristinata in Italia: “Chiediamo il servizio militare obbligatorio a favore della patria per formare i nostri giovani in modo costruttivo, crediamo che sia la strada per un futuro migliore per la nostra Italia”.

L’operazione, presentata in occasione dell’Adunata nazionale degli Alpini a Trento nel 2018, ha coinvolto l’Associazione Nazionale Alpini e il Comando Truppe Alpine, con il fondamentale sostegno della Provincia e del Comune di Trento.

Il Museo offre un viaggio nell’universo degli alpini – che nel 2022 celebreranno il 150° anniversario di costituzione del Corpo – presentando in rassegna cimeli e documenti in modo moderno e multimediale.

I lavori hanno permesso di aumentare da 290 a 1.400 mq la superficie espositiva della storica sede, collocata sul Doss Trento, la collina sulla riva destra dell’Adige che ospita anche il Mausoleo di Cesare Battisti, alpino medaglia d’Oro della Grande Guerra.

Image00126       Image00165