Centenario della Sezione di Brescia

Centenario della Sezione di Brescia

IMG-20211127-WA0051     IMG-20211127-WA0052       IMG-20211127-WA0053

 

Quest’anno si può. E pazienza se, purtroppo, non potrà esserci il (meritato) bagno di folla. Quest’anno si può e si deve celebrare il centenario di fondazione della Sezione di Brescia dell’Associazione Nazionale Alpini, che fu costituita nel Ridotto del Grande il 14 novembre del 1920. Sono trascorsi cent’anni più uno, perché dodici mesi fa la pandemia impedì qualsiasi manifestazione pubblica.

Ora, grazie alla campagna di vaccinazione (alla quale, per inciso, le Penne nere hanno collaborato e continuano a collaborare con una preziosissima presenza nei centri e negli hub di città e provincia), la cerimonia si è potuta svolgere, sia pure con partecipazione limitata alle persone invitate dagli organizzatori, per rispettare le normative anti contagio.

Anche il nostro Vessillo, sabato 27 novembre, scortato dal Vice Presidente Kristian Fiore e dal consigliere Andrea Parravicini ha voluto festeggiare l’importante avvenimento con gli Alpini Bresciani.

L’appuntamento è stato duplice. Dapprima, alle 10.30 del mattino, sotto il portico del Teatro Grande, in corso Zanardelli, è stata scoperta la targa che commemora la fondazione della Sezione contemporaneamente ad una rievocazione storica ed il Coro Alte Cime ha proposto l’esecuzione di canti alpini. Poi, nel pomeriggio, la manifestazione si è trasferita in piazza della Loggia. Qui, dalle 16,30, alla presenza di decine di sindaci della provincia bresciana si è tenuta la cerimonia con l’alzabandiera, la resa degli onori ai Caduti e gli interventi delle autorità.

IMG-20211127-WA0054   IMG-20211127-WA0056       IMG-20211127-WA0057