Zona Prealpi Ovest . Riunione dei capi gruppo.

Zona Prealpi Ovest . Riunione dei capi gruppo.

Image00008     Image00006

Questo maledetto coronavirus ha fermato tutto, anche gli incontri che con scadenza mensile erano organizzati  dal responsabile di zona e vice presidente Silvano Miglioretto, incontri molto sentiti da tutta la zona, infatti gli assenti sono stati sempre pochissimi e solo per seri motivi.

Giovedì 6 agosto si sono verificate le condizioni per poterci di nuovo vedere. Ottemperando a tutte le norme ancora in vigore: riunione all’aperto, distanziamento, mascherine ecc. ci siamo ritrovati presso il giardino all’aperto messo a disposizione dal gruppo di Olgiate Comasco.

Presenti alla riunione il nostro nuovo presidente, Enrico Bianchi e il direttore generale dell’ANA Adriano Crugnola, quale capo gruppo di Bizzarone.

Primo ed emozionante gesto l’alzabandiera effettuato per la prima volta dal 16 gennaio, ultima riunione della zona. Poi gli onori e la lettura dei nomi di tutti gli Alpini “andati avanti” in questo periodo e infine relazione e discussione sui vari punti all’ordine del giorno.

Il dato più importante che è emerso è stato che il coronavirus ha sì fermato tutte le riunioni, le chiusure delle sedi, ma non ha assolutamente fermato la voglia di fare, la voglia di far del bene, la voglia di essere utile che scorre nelle vene degli alpini. Sono emerse le tante iniziative intraprese che vanno dall’aiuto per la distribuzione di mascherine, all’aiuto per la pulizia di cimiteri, all’aiuto alla raccolta di viveri per le famiglie bisognose, all’accoglienza ai presidi sanitari ad Olgiate, alla supervisione del territorio e così via.

A conclusione il nuovo consigliere sezionale del gruppo di Olgiate, Alessandro Fumagalli, ha letto la “Preghiera dell’Alpino”.

Speriamo di poter riprendere questi nostri costruttivi incontri in maniera normale il più presto possibile.

Image00004      Image00014